TAO e viaggi

  • L’organizzazione del viaggio spetta al paziente. Richiede preparativi anticipati.
  • Se il paziente vuole viaggiare o deve assentarsi per altre attività, la legge consente di consegnargli le dosi di farmaco necessarie, per un periodo non superiore a un mese, in Svizzera e nello Spazio Schengen (cfr. il diagramma qui sotto).
  • In caso di viaggio aereo i medicamenti vanno trasportati nel bagaglio a mano.
  • Attenzione alla data di scadenza dei preparati. Nei paesi caldi le compresse o le capsule sono più indicate dei medicamenti in forma liquida.
  • Per ulteriori approfondimenti rinviamo al sito dell’Organo internazionale per il controllo degli stupefacenti (in inglese) e a quello dell’Istituto INDRO (in tedesco).
 

Viaggiatore che porta con sé medicamenti contenenti sostanze stupefacenti (TAO, benzodiazepine ecc.)

    pfeil-unten    

Paese di Schengen?

    si   no

il medico redige un attestato

 

Il viaggiatore si informa presso l'ambasciata o il consolato del paese nel quale intende recarsi oppure chiede informazioni a Swissmedic

    pfeil-unten  

Servizio che dispensa la sostanza?

 
pfeil-unten   pfeil-unten   pfeil-unten

medico

  farmacia  

se occorre l'attestato medico

pfeil-unten   pfeil-unten   pfeil-unten

-originale al viaggiatore
- copia al farmacista cantonale

 

Il farmacista conferma l'attestato e invia la copia al farmacista cantonale

 

originale al viaggiatore

         

 

Impressum